Lavare i piatti a mano può essere dispendioso in termini di tempo e, soprattutto, spiacevole. Fortunatamente, la lavastoviglie è diventata popolare per far risparmiare tempo alle famiglie, ma non solo! Questo dispositivo pulisce a fondo le tue stoviglie eliminando microbi e germi. Inoltre, riordina la tua cucina ospitando piatti, pentole e altre stoviglie. La lavastoviglie, infine, permette di ridurre il consumo di acqua, a differenza del lavaggio a mano. Ma quello che pochi sanno è che è possibile risparmiare di più sulla bolletta energetica attivando un programma specifico sulla lavastoviglie.

lavastoviglie 1010. fonte: sp

 

Allora, qual è questo programma che ridurrà gli importi delle vostre prossime bollette di acqua ed elettricità? Scopriamolo ora!

Lavastoviglie: quale programma fa risparmiare?

Il trucco sta nell’utilizzare la lavastoviglie in modalità ECO:  è l’opzione ecologica che serve a ridurre il consumo di energia e acqua. In media, il programma eco impiega circa 3,5 ore per un lavaggio completo delle stoviglie: l’acqua viene poi riscaldata gradualmente, riducendo il consumo di elettricità e acqua di circa ⅓.

Lavastoviglie

 

Quando avviare la lavastoviglie?

Lavastoviglie

 

Ricordatevi di non far funzionare  la lavastoviglie  negli orari di punta, ovvero alle 18:00 e alle 20:00. Generalmente, secondo ENGIE, le ore non di punta sono tra le 22:00 e le 6:00  .  In questo modo sei sicuro di sollecitare meno la rete elettrica. Infine, se beneficiate di un’opzione di prezzo con orari non di punta, non esitate a scegliere l’opzione “avvio ritardato” della vostra lavastoviglie.

Consigli per risparmiare energia con la lavastoviglie

Utilizzando la lavastoviglie in modo parsimonioso non solo risparmi energia, ma proteggi anche l’ambiente al tuo livello. Scopri questi consigli che ti permettono di evitare di sprecare energie e, quindi, soldi ad ogni lavaggio!

Riempire completamente la lavastoviglie prima di avviarla

Non avviare la lavastoviglie se non è a pieno carico .  Per organizzarti meglio, ad esempio, utilizza le alette del cassetto superiore per riporre tazze o ciotole da caffè. Inoltre, valuta la possibilità di lavare a mano pentole e padelle grandi per risparmiare spazio. Infine, non cercate di impilare tazze o ciotole:  verranno pulite molto male .

Evitare il prelavaggio delle stoviglie

Questo perché il prerisciacquo delle stoviglie utilizza acqua calda e, quindi, più energia. Pulisci invece gli avanzi e gli altri residui di cibo nel bidone della spazzatura. Se notate che sulle vostre stoviglie sono rimasti residui di cibo ostinati, immergetele in un contenitore di acqua fredda prima di metterle in lavastoviglie.

Spegni la lavastoviglie

Pulsante di accensione della lavastoviglie

 

Dopo ogni lavaggio, le moderne lavastoviglie si spengono automaticamente. Se hai un modello più vecchio che va in modalità di sospensione, spegnilo dopo averlo utilizzato.  Questo piccolo gesto, per quanto piccolo, ti permette di risparmiare energia.

Pulisci regolarmente la lavastoviglie

Aiuti la tua lavastoviglie a rimanere economica eseguendo  una manutenzione regolare ed efficiente .  Se il programma eco non pulisce più correttamente i piatti, è possibile che la lavastoviglie abbia accumulato sporco nel tempo.  Ricordatevi quindi di pulire ad intervalli regolari la gomma del serbatoio e della porta con un panno. Svuotare quindi il filtro e sciacquarlo delicatamente sotto l’acqua del rubinetto. Il filtro si trova sul fondo della lavastoviglie. Infine è possibile alternare un programma eco con un programma caldo per eliminare lo sporco.

Non esitate ad applicare questi suggerimenti per un migliore utilizzo della vostra lavastoviglie.

Copy