Dal più piccolo al più grande, gli elettrodomestici abbondano in casa. Ma, siamo onesti, la maggior parte di loro rimane continuamente collegata al potere. Ovviamente non ci divertiremo a staccare la spina del frigorifero o del congelatore ogni quarto d’ora. Ma per quanto riguarda tutti gli altri? La TV, il computer, il microonde, la caffettiera, i caricabatterie… È proprio necessario tenerli sempre collegati, anche quando non li usi? Perché, dopo tutto, la bolletta elettrica diminuisce ogni mese. Ciò che devi sapere, però, è che anche quando sono spente le tue apparecchiature consumano comunque energia. E se smettessi di buttare i soldi dalla finestra?

Quali dispositivi consumano più energia ?

Secondo alcune stime, quasi 40 elettrodomestici consumano la maggior parte dell’energia domestica. Ogni anno fanno lievitare le vostre  bollette elettriche . Inoltre, per ottimizzare questo consumo, l’Agenzia per l’ambiente e la gestione dell’energia (Ademe) sottolinea l’importanza di scollegare i dispositivi che consumano energia inutilmente. Detto tra noi, questo ha senso, ma trascuriamo molto questo fatto. Eppure, a parte pochi secondi, cosa perdiamo alla fine scollegandoli?

Vuoi sapere quali dispositivi consumano più elettricità? Tranne quelli più grandi, ovviamente, come il frigorifero o il congelatore . Ebbene, in questo elenco troviamo in alto  : il televisore, il sistema audio, la console di gioco o anche lo schermo del computer . Da notare in particolare che un televisore dotato di tecnologia LED consuma il 25% in meno degli LCD e fino al 40% in meno degli schermi al plasma!

Ricordatevi quindi anche di staccare frequentemente la spina dello scaldabagno elettrico, della lavatrice e della lavastoviglie . Aumentano anche questo consumo “fantasma”. E a seconda del modello in tuo possesso, la scatola interna può consumare tra 5 e 20 watt di elettricità. Tieni presente che i migliori router Wi-Fi moderni possono consumare in media 10 watt.

Quindi sì, potrebbe sembrarti restrittivo dover scollegare costantemente tutti questi dispositivi. Ma ti abituerai presto a farlo. In caso contrario, prendete l’abitudine di scollegarli dalle prese di corrente quando, ad esempio, andate in viaggio o anche per un fine settimana. Sarebbe comunque più bello risparmiare un po’ di soldi, giusto? E che dire del computer, laptop o desktop?  Pensavi che non consumasse più elettricità una volta spento?  Pensa di nuovo. Finché rimane collegato alla corrente, stai comunque sprecando energia inutilmente.

Domande frequenti

Un caricabatterie collegato quando è vuoto consuma energia?

La differenza non sarà evidente nell’arco di un mese o due. Ma, dopo un po’, se tieni i caricabatterie del telefono sempre collegati, senza nemmeno usarli, verrà visualizzato nella bolletta. Concretamente, questi caricabatterie sono dotati di diversi circuiti integrati con una bobina interna di rame che trasferisce la corrente residua necessaria al cellulare (i caricabatterie convertono anche l’elettricità alternativa). Pertanto, anche rimuovendo lo Smartphone, il circuito non è completamente scollegato dalla presa. Risultato: il caricabatterie consuma ancora energia. Quindi, cerca di avere la reflex per rimuoverlo sistematicamente dalla presa quando non ti serve più.

Dovresti scollegare tutti gli elettrodomestici per risparmiare energia?

Sì, sarebbe molto più saggio staccarli dalla presa. Nella maggior parte delle famiglie, i dispositivi elettronici consumano molta energia. E questo anche quando sono in stand-by o completamente spenti. Ciò è particolarmente vero per televisori, computer, stampanti e dispositivi audio. E, se si vuole evitare un’improvvisa interruzione della corrente, sarebbe anche più saggio non lasciarli tutti collegati contemporaneamente, soprattutto quando non vengono utilizzati. Punto importante: scollegandoli si prolunga addirittura la loro durata. Vale la pena pensarci, vero?

È meglio lasciare la televisione in stand-by o spegnerla di notte?

Quindi, ovviamente, la maggior parte dei televisori aggiorna il proprio software durante la notte, quando non vengono utilizzati. Quindi sì, potresti perdere aggiornamenti essenziali se la tua TV non è in standby. Da notare che alcuni di essi non consentono nemmeno lo spegnimento completo tramite interruttore o telecomando. Per tali dispositivi, l’unico modo per spegnerli completamente sarebbe scollegarli dalle prese di corrente. Possiamo immaginare che questo non sia sempre pratico, soprattutto perché la presa è spesso sul retro, di difficile accesso. Ma, come suggerito sopra, fatelo almeno quando uscite di casa per diversi giorni.

Copy