Sebbene agli inizi, lo smartphone cinese aveva una reputazione poco brillante a causa della mancanza di fiducia dei clienti. Ma il “Made in China” è comunque riuscito a trovare la sua strada verso il successo grazie a una varietà di telefoni di alta qualità; Huawei, Xiaomi o anche Oppo… La Cina è riuscita a prendere la fetta più grande della torta contro i giganti degli smartphone. Ma questa storia di successo vale davvero la pena per tutti i cellulari a basso costo?

Essendo il modo più utilizzato per connettersi a Internet, l’industria degli smartphone è oggi uno dei settori tecnologici in più rapida crescita al mondo.

La Cina sta sconvolgendo il mercato globale degli smartphone…

Di fronte all’ondata di dispositivi mobili, c’era da aspettarsi che la Cina si unisse al gioco. E ovviamente, da quando il gigante planetario è entrato nel settore degli smartphone alcuni anni fa, non ha esitato a colpire duramente stabilendo le proprie regole. Inoltre, con 1,43 miliardi di smartphone venduti in tutto il mondo nel 2021, secondo Statista, non c’è da meravigliarsi se i paesi competono per la quota di mercato e la Cina è in cima alla lista. In effetti, il gigante dell’economia mondiale è diventato molto rapidamente l’impero di fascia media, lasciando la nicchia di fascia alta ai suoi concorrenti americani o addirittura sudcoreani. In realtà, i produttori cinesi hanno capito bene che i prezzi dovevano essere abbassati per poter realizzare significative economie di scala.

Smartphone: attenzione alle contraffazioni

Va notato soprattutto che non ci riferiamo a famosi marchi cinesi sul mercato, come Xiaomi, OPPO, Vivo, Honor, OnePlus o anche Huawei, che producono ottimi cellulari, ma piuttosto  smartphone contraffatti  con grande precisione. Pertanto, i consumatori che non ne sono veramente a conoscenza possono essere facilmente ingannati. Durante la navigazione su siti di e-commerce come AliExpress o Amazon, probabilmente ti sei imbattuto in versioni contraffatte di molti prodotti più di una volta. Poiché si tratta di un mercato per tutti, in realtà non è una novità. Queste piattaforme infatti offrono la possibilità a chiunque di impegnarsi nella vendita di beni online.

  • Smartphone cinesi di cui diffidare

I telefoni cellulari economici sono alla portata di tutti, specialmente quelli con un budget limitato che vogliono “trovare l’affare”. Passare a queste piattaforme presenta sia vantaggi che svantaggi. In effetti, il vantaggio è che ci sono più scelte disponibili, il che offre un’ampia gamma di opzioni quando si acquista un telefono. Il problema sta nel fatto che non si può sapere se si tratta di un prodotto genuino o contraffatto. Potete trovare un Samsung Galaxy S22 Ultra in saldo a poco più di 100 euro e la cui descrizione lascia a bocca aperta; Ultima CPU Snapdragon 8 Gen.1, Android 12, 5G e persino 1 TB di capacità di archiviazione. Con i tempi di consegna espressa, molte persone surriscaldano la loro carta di credito e purtroppo cadono nella trappola.

Unboxing di un nuovo smartphone

logo pinterest

Unboxing di un nuovo smartphone. Fonte: spm

  • I pericoli degli smartphone falsi

Sebbene il telefono ordinato arrivi in ​​buone condizioni, ciò non significa che funzioni in modo ottimale. In generale, gli smartphone contraffatti possono rappresentare un pericolo reale per la salute e la sicurezza dei consumatori. Alcuni dei problemi più comuni riscontrati includono:

  • Problema con la posizione GPS.
  • Play Store o App Store non funzionano.
  • Aggiornamenti non disponibili.
  • Problema di compatibilità con gli operatori del paese.
  • Problema del segnale di rete.
  • Caricabatterie contraffatto che si surriscalda rapidamente e può provocare un incendio.
  • Dispositivo che contiene sostanze pericolose come cadmio o piombo.
  • Malware o spyware preinstallati nel dispositivo.

Come evitare di essere truffati quando si acquista uno smartphone cinese?

Secondo uno studio dell’OCSE (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico), riportato dal quotidiano Les Echos, uno smartphone su cinque venduto sul mercato mondiale è un falso. Sebbene non ci sia modo di distinguere la  versione originale di un telefono da una contraffatta , vale comunque la pena seguire questi suggerimenti per evitare di cadere nella trappola:

  • Controlla le recensioni sia per il venditore che per lo smartphone che desideri acquistare.
  • Confronta il prezzo visualizzato sulla piattaforma di e-commerce e quello del marchio in questione. Inoltre, il prezzo è una parte cruciale da non trascurare quando si acquista questo tipo di dispositivo. Non trovi sospetto che un dispositivo mobile con un prezzo al dettaglio di circa 1.000 euro sia disponibile a un prezzo notevolmente inferiore?
Vittima di uno smartphone contraffatto

logo pinterest

Vittima di uno smartphone contraffatto. Fonte: spm

Come riconoscere un telefono contraffatto?

Ecco alcuni modi per riconoscere un cellulare contraffatto o una copia del marchio:

  1. Esaminare la confezione e gli accessori: la confezione e gli accessori dei telefoni contraffatti potrebbero essere di scarsa qualità o potrebbero non corrispondere a quelli dei telefoni originali.
  2. Controlla la qualità costruttiva: i telefoni contraffatti potrebbero avere una qualità costruttiva inferiore, con parti che non si adattano correttamente o materiali di bassa qualità.
  3. Guarda loghi e marchi: i telefoni contraffatti potrebbero avere loghi o marchi sbagliati o di scarsa qualità.
  4. Controlla le specifiche tecniche: i telefoni contraffatti potrebbero non avere le stesse specifiche tecniche dei telefoni originali, come uno schermo di scarsa qualità o un processore meno potente.
  5. Attenzione ai prezzi bassi: se il prezzo di un cellulare sembra troppo bello per essere vero, potrebbe trattarsi di un contraffatto.

È importante fare attenzione quando si acquistano telefoni cellulari e ottenere dispositivi da fonti attendibili per evitare di acquistare un telefono contraffatto.

Copy