Se stai pensando di iniziare a coltivare  piante aromatiche in casa, è importante che tu sappia tutto sulla loro cura, o almeno i punti più importanti in modo da poterti prendere cura di loro correttamente e prosperare senza alcun problema.

Avere piante aromatiche a casa è un grande vantaggio, perché diventano principalmente grandi alleati quando cucinano, anche se puoi anche sfruttare le loro varie proprietà medicinali e per la cura della bellezza.

Ad esempio, il rosmarino può essere usato per aromatizzare una pasta ricca, puoi preparare un infuso per sfruttare le sue proprietà, oppure può essere usato per fare uno  shampoo fatto in casa per la cura dei capelli.

piante aromatiche rosmarino basilico menta menta piperita

Giusto per fare un esempio, ma in realtà sono molte le cose che si possono fare con le piante aromatiche che soprattutto, emanano un odore gradevole all’interno della casa e addirittura alcune di esse servono a respingere gli insetti.

Quindi, se stai pensando di avere piante aromatiche, presta attenzione ai seguenti 10 punti o cose che dovresti iniziare a prendere in considerazione per una cura ottimale.

10 cose sulla cura delle piante aromatiche

piante aromatiche cura manutenzione usi di coltivazione

  1. Sementi: Se sei nuovo a questo e vuoi usare i semi, questo è fantastico. Puoi acquistarli in un pacchetto o su un sito specializzato; Anche se c’è anche la possibilità di acquistare piante da vivaio o da serra precedentemente coltivate in quanto è più facile.
  2. Scelta delle piante: scegli piante di facile manutenzione per iniziare. Scegli ad esempio un basilico, è facile da curare e con questo imparerai tutto; Ha anche odori e sapori deliziosi.
  3. Irrigazione: tieni conto del fatto che averli all’esterno e all’interno implica diverse esigenze di umidità, ad esempio, all’esterno potrebbero richiedere poca acqua.
  4. Potatura: se noti che la tua pianta sta crescendo, è importante potarla di tanto in tanto in modo che germogli di nuovo. Rimuovere il fogliame secco e lasciare il posto a nuovi ramoscelli.
  5. Foglie più basse: queste rendono le piante aromatiche più forti e sane, quindi se stai cercando di usarle per cucinare e altri, opta per quelle che sono più tenere e che sono al top.
  6. Substrato: Il fertilizzante sul substrato è un fattore importante per loro per crescere in modo efficace, puoi farlo da solo a casa con resti organici; Qui vi diciamo quali.
  7. Fiori: In alcune piante aromatiche come il basilico o la lavanda sono necessari sia i fiori che le foglie, quindi lasciali sviluppare correttamente prima di tagliarli.
  8. Crescere insieme: un vantaggio delle piante aromatiche è che puoi coltivare diverse specie nello stesso vaso di dimensioni o posizionarle vicino al terreno.
  9. Ricerca e cura: Ogni pianta è diversa e, per le sue caratteristiche, comporta cure diverse. Se hai una pianta di rosmarino, dovresti sapere che le sue esigenze non sono le stesse di una menta, quindi non esitare a indagare sempre sulla sua cura.
  10. Controlla la loro crescita: Questo punto è fondamentale, poiché alcune piante aromatiche possono raggiungere grandi dimensioni. Quindi se li hai in giardino e se non vuoi che invadano l’intero spazio, delimita l’area e pota quando necessario.
Copy