Se hai il pollice verde e hai un giardino o un bell’orto in casa, devi sicuramente sapere che le erbacce sono un vero incubo. Sui sentieri, tra le lastre di pietra del tuo terrazzo o giardino, le temute erbacce ti danno filo da torcere. E nonostante il diserbo a mano, queste erbacce crescono a un ritmo molto veloce. Buone notizie! Puoi combattere le erbacce con ingredienti naturali che probabilmente hai già in casa, come il bicarbonato di sodio e l’aceto bianco e trasformare il tuo spazio verde in un giardino dell’Eden…

Perché utilizzare metodi ecologici per il diserbo?

Le erbacce sono piante indesiderate che crescono in giardino vicino a piantagioni, fiori e verdure. Anche se possono sembrare innocenti, le erbacce sono dannose per la salute e il vigore delle tue piante,  occupando spazio e sostanze nutritive nel terreno! Inoltre, non sono belli da vedere e riducono il capitale di bellezza del tuo giardino! Ora, per sbarazzarti delle erbacce e salvare il tuo orto dalla colonizzazione, non devi ricorrere a diserbanti chimici aggressivi, che oltre ad essere tossici per te e per l’ambiente, sono dannosi per le tue piante stesse, in quanto possono bruciarle e farle perdere la loro vitalità. Inoltre, quando si tratta di prodotti per annientare parassiti, malattie o erbacce, è meglio optare per metodi naturali di prevenzione e controllo. Il bicarbonato di sodio e l’aceto sono tra questi e non comportano rischi per la salute e aiutano a mantenere l’ambiente sano.

Come si prepara un diserbante naturale con il bicarbonato di sodio?

Una scatola di bicarbonato di sodio
Il bicarbonato di sodio, noto anche come bicarbonato di sodio, è un potente diserbante naturale. È un prodotto fitotossico che danneggia la crescita delle piante. Secca le piante indesiderate assorbendo l’acqua dalle loro cellule e le sradica. Come fare?
  1. Innaffia le erbacce per bagnarle in modo che il bicarbonato di sodio aderisca al fogliame e al terreno;
  2. Cospargere circa un cucchiaino di bicarbonato di sodio su ogni erba mirata, in modo che si ricopra con il prodotto;
  3. Se dopo alcuni giorni di attesa, non vedi alcun risultato (appassimento o imbrunimento del fogliame), ripeti la procedura;
  4. Se hai erbacce nei sentieri del tuo giardino, cospargi il bicarbonato di sodio tra le lastre. Ucciderà le erbacce e ne impedirà la crescita.
È meglio usare questo metodo lontano dal prato e dalle piantagioni. A proposito, non è consigliabile piantare nient’altro nell’area trattata fino a quando la pioggia non ha lavato via il bicarbonato di sodio.

Come si prepara il diserbante fatto in casa con l’aceto bianco?

Applicare l'aceto alle erbacce
L’aceto bianco contiene acido acetico che ha il potere di bruciare il fogliame delle erbacce; Questi ultimi si indeboliscono e alla fine muoiono. Va notato che l’aceto è più utile sulle giovani erbacce a foglia larga. Per le piante ad alto fusto o con radici profonde, potrebbero essere necessarie diverse applicazioni per funzionare correttamente. È un lavoro più estenuante rispetto al metodo del bicarbonato di sodio, ma è una buona soluzione per il controllo delle infestanti se non vuoi rendere il tuo terreno inospitale per le piante. Come fare?
  1. Versare 2 tazze di aceto bianco in un flacone spray;
  2. Aggiungere 2 cucchiai di detersivo per piatti in modo che lo spray aderisca alle foglie e ne rompa lo strato protettivo;
  3. Spruzza la soluzione sulle erbacce ed evita di spruzzare le tue preziose piante;
  4. L’aceto si decompone rapidamente nel terreno, ma si consiglia di aspettare una settimana per piantare qualsiasi cosa in aree spruzzate con aceto.

La ricetta della nonna per uccidere le erbacce

Mescolare aceto bianco e bicarbonato di sodio è una soluzione doppiamente conveniente per respingere le erbacce! Ti permetterà di prendere due piccioni con una fava, bruciando le foglie e disidratando le piante alla radice! Come fare?
  1. Usa 1 parte di bicarbonato di sodio e 2 parti di aceto;
  2. Versa il bicarbonato di sodio nel flacone spray prima di aggiungere l’aceto;
  3. Sta per verificarsi una reazione chimica! Quindi aggiungere un cucchiaio di detersivo per piatti;
Miscela di aceto, bicarbonato di sodio e detersivo per piatti da mettere in uno spruzzatore

  1. Chiudi lo spruzzatore e scuotilo;
  2. Spruzza bene le erbacce con questa soluzione!

FYI

Un altro metodo è cospargere di bicarbonato di sodio le erbacce e poi spruzzarle con aceto bianco. Una reazione chimica avverrà direttamente sulle piante indesiderate. Lasciare in posa e ripetere se necessario. Ricorda, anche in questo caso, non sarai in grado di piantare nulla per molto tempo!

Quali sono alcune pratiche utili oltre al tuo diserbante naturale?

Oltre al tuo repellente naturale per erbacce con bicarbonato di sodio e aceto, ci sono alcune semplici cose che puoi fare nel tuo giardino per tenere lontane queste erbacce: estirpare le erbacce superficiali a mano e conservare il bicarbonato di sodio e l’aceto per le erbacce con radici profonde, falciare regolarmente  il prato  ad un’altezza di 7,5-8 cm per tenere lontane le erbacce e tagliare le erbacce prima che vadano a seme, ecc. Quando arriva il sole e il bel tempo, passiamo più tempo nel nostro giardino, passeggiando o prendendoci cura dei nostri bellissimi fiori e piante! Quindi, vogliamo che questo spazio sia all’altezza delle nostre aspettative e senza piante cattive in giro! Quindi speriamo che tu abbia trovato in questo articolo tutte le informazioni utili per sbarazzartene!

Domande frequenti

Quale altro diserbante naturale per uccidere le radici delle erbe infestanti?

L’acqua bollente uccide anche le erbacce e le loro radici! Lo confermano molti esperti, tra cui Gena Lorraine, esperta di giardinaggio, riferita dai nostri colleghi di Express UK.
Estirpare le radici delle erbacce

Come si usa l’acqua bollente per uccidere le erbacce?

L’acqua bollente uccide i tessuti vegetali. Facile da realizzare, questo diserbante è semplice da usare, di giorno o di notte, con o senza luce solare! Basta far bollire un po’ d’acqua e versarne abbastanza sulle foglie dell’erba. È meglio usare un bollitore con beccuccio per un puntamento preciso!

Come si usa una torcia a propano per uccidere le erbacce?

Puoi davvero bruciare le erbacce! Ma usa la fiamma ossidrica con cautela poiché il fuoco può anche uccidere l’erba e le piante vicine. Non usarlo mai in aree cespugliose soggette a incendi! I posti migliori per usarlo sono le aree senza piante, come ad esempio le crepe in un marciapiede.

Quale concentrazione di aceto dovrei usare per sbarazzarmi delle erbacce?

Concentrazioni del 5-10% uccidono le erbe infestanti che sono solo nei loro primi giorni di vita (2 settimane). Le piante più vecchie, invece, richiedono concentrazioni più elevate. Va notato che una bottiglia di aceto domestico ha una concentrazione di circa il 5%.

Quali sono gli altri diserbanti naturali?

Gli oli essenziali di chiodi di garofano, timo rosso, santoreggia, e cannella sono usati anche per uccidere le erbacce, in quanto fitotossici. Cioè, a contatto con la luce, hanno la capacità di irritare e danneggiare le cellule dell’erba.

Come si fa l’erba?

Per diserbare un giardino, si può procedere in 4 modi diversi:
  1. Estirpare le erbacce a mano (dalla radice),
  2. Copri le erbacce con pacciame o plastica nera per impedire loro di accedere alla luce.
  3. Usa un diserbante.
  4. Zappa erbacce, cioè allentare la superficie del terreno usando una zappa o un artiglio a 3 punte.
Copy