Tra un enorme flusso di persone e un’impressionante varietà di prodotti, i supermercati sono grandi magazzini che riuniscono una moltitudine di articoli in un unico posto. Tuttavia, se presti davvero attenzione, noterai un dettaglio piuttosto intrigante: non hanno una finestra sull’esterno. A quanto pare il motivo sarebbe strategico. Vi illuminiamo sull’argomento.

Quante volte sei entrato in una grande scatola o in un supermercato e te ne sei andato con il doppio o addirittura il triplo dell’importo che avevi intenzione di spendere? Incredibile vero? Abbiamo però una lista in mano e finalmente ci ritroviamo alla cassa con il carrello della spesa a pieno carico. Molto spesso tre quarti dei prodotti non erano nemmeno in elenco! E se tutti questi acquisti avvenissero perché siamo incentivati ​​a farlo in qualche modo? Devi sapere che nei supermercati nulla è lasciato al caso. Tutto è attentamente calcolato: dal posizionamento dei prodotti sugli scaffali, all’attrezzatura, alla decorazione, compreso il pavimento o la musica, tutto è fatto per incoraggiare i clienti a comprare di più. La regola è semplice: più a lungo il cliente rimane nel negozio,

Perché i supermercati non hanno vetrine esterne?

interno del supermercato

logo pinterest

L’interno del supermercato – Fonte: spm

Tutti i reparti dei centri commerciali sono ben illuminati, molto vivaci con musica abbastanza alta e orecchiabile. Ma, quando entri nel  supermercato , l’atmosfera cambia: meno luce, meno rumore, l’atmosfera è più piacevole e più confortevole. Questa sensazione di benessere fa necessariamente venire voglia di passarci più tempo, anche inconsapevolmente.

Pertanto, la scelta di vietare le finestre non ha alcuna correlazione con il design del luogo. In effetti la spiegazione è abbastanza precisa: si tratta semplicemente di una tattica strategica e ben studiata volta ad aumentare le vendite.

In effetti, la mancanza di finestre sull’esterno fa parte della psicologia del commercio al dettaglio. In altre parole, i venditori cercano di creare un ambiente in cui le persone si sentano a proprio agio. Il loro obiettivo è chiaro: qui il tempo deve fermarsi, le persone devono ignorare tutto ciò che sta accadendo all’esterno per concentrarsi solo sull’attraente universo che li circonda e quindi spendere di più.

Per lo stesso motivo, molte superfici commerciali hanno pavimenti piastrellati. Molto interessante anche la spiegazione: si tratta di una pratica opzione per evitare che il  carrello  faccia rumore durante la guida. Il cliente non sarà quindi disturbato e potrà così percorrere tutti i reparti in modo fluido e piacevole. E più va piano, più sarà tentato da certi acquisti imprevisti.

La cosa più affascinante della storia è che anche se molte persone sono ben consapevoli di tutte queste strategie commerciali, ciò non impedisce loro di continuare i loro acquisti d’impulso.

Altre considerazioni pratiche

comprare i prodotti del supermercato

logo pinterest

Acquista prodotti al supermercato – Fonte: spm

Oltre al concetto psicologico, c’è anche un aspetto pratico: le grandi finestre lasciano entrare facilmente la luce del sole nei supermercati, il che può portare allo scolorimento degli imballaggi . Se l’aspetto dei prodotti non è molto estetico, può allontanare direttamente i consumatori.

Inoltre, i proprietari dei supermercati spesso posizionano articoli di marchi famosi nel mezzo delle corsie dei negozi. Prima di raggiungerli, indipendentemente dalla direzione da cui provengono, i clienti sono costretti a passare prima attraverso altri oggetti non necessari. In altre parole, i supermercati fanno del loro meglio per farti acquistare articoli di cui non hai nemmeno bisogno!

Inoltre, hai notato che gli ingressi sono pochi e spesso distribuiti alle estremità? Quanto basta per farti camminare di più per avere una panoramica di tutti i prodotti. Anche musica di sottofondo e profumi sono funzionali a creare un’atmosfera che renda l’interno molto più attraente. Quasi non vogliamo andarcene!

Infine, hai notato le dimensioni dei carrelli? Sono così ampi che puoi rifornirti per diverse settimane. Il carrello della spesa è stato appositamente progettato per contenere molti più prodotti rispetto a quelli della tua famosa lista della spesa. Poiché è piuttosto grande e non si vede il fondo, è normale che non si sappia quanti prodotti si stanno già trasportando. Ovviamente, una volta alla cassa, per non disturbare tutti coloro che sono in attesa di pagare, non vi divertirete a togliere un’intera gamma di prodotti all’ultimo minuto. Finisci per tirare fuori la carta di credito!

Copy