Press ESC to close

Sì, il bicarbonato di sodio rende i bagni sempre profumati

Per avere un interno profumato e un ambiente piacevolmente profumato, la maggior parte ricorre ai deodoranti commerciali. Solo che questi mascherano gli odori nella maggior parte dei casi e non li eliminano, senza dimenticare che possono essere inquinanti e dannosi per la salute.

Uno  studio  sviluppato da  Scientia Pharmaceutica ha esaminato l’influenza delle fragranze sull’attività psicofisiologica umana. È stato chiaramente scoperto che i profumi modulano in modo significativo le attività delle onde cerebrali, che sono responsabili degli  stati cerebrali . Anche le piante aromatiche in aromaterapia sono state utilizzate in questo senso. Le fragranze avrebbero così poteri interessanti sul corpo umano. L’odore del limone avrebbe un effetto positivo sul cervello, quello della lavanda un effetto antistress e  quello della camomilla un effetto rilassante.

Inoltre, profumare la tua casa ti permette di creare un’atmosfera olfattiva che non solo diffonderà una fragranza piacevole e sottile, ma porterà allo stesso tempo calma e un’atmosfera che predispone al relax.

Se hai bisogno di una fragranza più presente e naturale e se vuoi sbarazzarti di spray, candele profumate e altri prodotti chimici che inducono solo un vento tossico, puoi produrre una miscela dei tuoi profumi che creerà un’atmosfera profumata all’interno del tuo interno in che sarà bello respirare.

Il segreto di un deodorante per ambienti naturale

Per preparare una miscela naturale e profumata, avrai bisogno di:

– 20 ml di alcool

– 100 gocce di oli essenziali biologici a scelta

– 2 cucchiai di bicarbonato di sodio

– 80 ml di acqua distillata

In un flacone spray, mescolare tutti gli ingredienti e lasciare riposare in frigorifero per 24 ore. Trascorso questo tempo, potete spruzzare il composto in tutta la casa o diffonderlo con dei bastoncini.

Inoltre la scelta degli oli essenziali sarà fatta in base alle vostre esigenze e al vostro umore. Puoi scegliere l’eucalipto per un’azione purificante, il cedro per un effetto riscaldante, l’arancia o la lavanda per un risultato lenitivo o ancora la maggiorana per migliorare il sonno. Qualunque sia la fragranza che scegli, lascerà un profumo piacevole e sottile nella tua casa.

E per quanto riguarda la pulizia e il bucato?

Pulire la casa così come il bucato può diventare anche piacevole se si utilizzano buoni prodotti naturali e salutari per profumarli.

Il limone   viene quindi utilizzato per il suo potere sgrassante e antibatterico In uno  studio  pubblicato da  Biomedicines , questo agrume ha dimostrato di possedere attività antimicrobica contro diversi batteri, per non parlare del suo profumo rinfrescante.

L’aceto bianco non è   da meno, l’acido acetico in esso contenuto permetterebbe di sconfiggere batteri e virus modificandone chimicamente proteine ​​e grassi, distruggendone le strutture cellulari. Permette inoltre di decalcificare alla perfezione.

Un altro popolare ingrediente per la pulizia della casa è il bicarbonato di sodio. Quest’ultimo permette di sbiancare il bucato senza lasciare odore chimico.

Come utilizzare questi ingredienti?

Per sgrassare i pavimenti o le pareti del tuo bagno, esci dalla candeggina e dal suo odore forte e tossico. Preferisci una miscela di aceto bianco e bicarbonato di sodio che versi in un secchio pieno d’acqua e pulisci. Il limone sarà perfetto anche per sbiancare e sgrassare il bagno, lasciando un profumo gradevole e dolce.

Per un bucato che abbia un buon profumo, puoi aggiungere 10 ml di acqua di fiori nello scomparto dell’ammorbidente della lavatrice. L’aceto bianco inibirà anche i cattivi odori. Inoltre, alcune gocce di oli essenziali possono essere efficaci anche per profumare delicatamente il bucato.

Copy