L’albero di giada o Crassula è in realtà una pianta da fiore. Ma la sua fioritura è estremamente rara in condizioni domestiche. L’albero di giada va in letargo dall’inizio dell’autunno e riattiva il suo metabolismo solo con il riscaldamento primaverile.

Perché l’albero di giada ha bisogno? Ha bisogno di potassio, azoto, fosforo, calcio.

Il potassio fa diventare verdi le sue foglie. In caso di carenza di potassio, le foglie della pianta iniziano a ingiallire e cadere.

L’azoto è necessario per tutte le piante, ma in quantità moderate. Il suo eccesso, così come il potassio, può causare l’essiccazione della pianta.

Il fosforo è la fonte di energia dell’albero di giada.

Il fertilizzante organico più adatto per la Crassula è la cenere di legno, che trova largo impiego nel giardinaggio. Per preparare la soluzione fertilizzante, sciogliere un cucchiaio di cenere di legno in un litro d’acqua. Lascialo in ammollo per 3 giorni, dopodiché annaffia il terreno della pianta con esso.

La farina di ossa e pesce è un altro fertilizzante adatto per l’albero di giada. Si applica al massimo 3 volte l’anno, poiché si decompone lentamente e gradualmente nel terreno.

Puoi anche usare i gusci d’uovo. Sono ricchi di calcio e facili da usare. Schiacciatele bene nel mortaio e cospargetele sulla superficie del terreno nei vasi, quindi mescolatele un po’ con esso.

Buon giardinaggio!

Copy