Generalmente utilizzato per fare una vinaigrette, l’aceto è anche un incredibile prodotto per la pulizia. La sua composizione di acido acetico può pulire e sgrassare le superfici sporche, aiutando allo stesso tempo a dissolvere batteri, depositi minerali e altro sporco. In questo articolo, l’aceto bianco è sotto i riflettori con non meno di 4 metodi di pulizia.

Mantenere il tuo bagno è un compito importante anche se è davvero faticoso. Inoltre, non è sempre facile trovare i prodotti che faciliteranno questo compito tra tutti quelli che esistono sul mercato. L’aceto bianco afferma di essere una vera spinta quando si tratta di rimuovere le macchie ostinate e mantenere il tuo bagno perfettamente pulito.

Pulizia del rubinetto

logo pinterest

Pulizia rubinetti – Fonte: spm

4 punte di aceto bianco per un bagno perfettamente pulito

Ecco cosa puoi fare con questo prodotto per igienizzare il tuo bagno:

  1. Pulire il bagno con l’aceto per rimuovere il calcare dal wc

Nel tempo si è formata una massa calcarea che ha ricoperto le pareti dei vostri wc con un antiestetico strato di tartaro? Per sciogliere quei segni marroni di calcare dal water e debellare i germi, basta mettere dell’aceto bianco diluito con acqua in un flacone spray, spruzzarlo sulle superfici del water e lasciarlo agire per 30 minuti. Usando uno scopino, strofina le pareti e poi tira lo sciacquone.

È anche importante deodorare i servizi igienici. Ecco un altro trucco per lasciare la toilette totalmente deodorata per un mese.

  1. Pulisci con aceto per mantenere lucide le piastrelle del bagno

È normale che con il passare degli anni le piastrelle del bagno finiscano per assumere colori non gradevoli alla vista. Si appanna in particolare a causa del sapone che si stampa sulle superfici ma anche a causa delle tracce di umidità . Non importa, è facile rimuovere quei segni di sapone e muffe saldamente attaccati con prodotti per la casa naturali ed ecologici che funzionano meravigliosamente insieme.

Pulizia di

logo pinterest

Pulizia piastrelle – Fonte: spm

Per fare questo, versa mezzo bicchiere di aceto bianco e un altro mezzo bicchiere d’acqua in un flacone spray e mescola bene la soluzione . Spruzzarlo sulla superficie piastrellata e lasciare agire per 10 minuti per rimuovere più facilmente lo sporco in seguito. Pulire con un panno in microfibra quindi risciacquare con un panno umido. Ripetere i passaggi se necessario.

  1. Pulire con aceto per pulire la porta del bagno

Questo metodo viene eseguito in due fasi. Inizia diluendo due cucchiai di aceto bianco in un flacone spray, agitando poi spruzzando sulla porta della doccia e lasciando riposare la soluzione per qualche istante. Spugna prima del risciacquo.

Bicarbonato di sodio e aceto

logo pinterest

Bicarbonato e aceto – Fonte: spm

Si tratta quindi di applicare sulla superficie una pasta di bicarbonato di sodio, mescolando due cucchiai di questa polvere con un po’ d’acqua. Lasciare agire la pasta poi dopo qualche minuto risciacquare e asciugare con un panno pulito. Per ottenere i migliori risultati, applica questa tecnica una volta alla settimana o più.

  1. Pulisci con aceto per disinfettare il lavandino del bagno

Il lavabo è una delle zone del bagno più esposte a sporco e calcare, ma con un sapiente mix di ingredienti è facile sbloccarli.

Su una spugna umida, versa il bicarbonato di sodio e poi strofina il lavandino per ammorbidire le aree squamose e la muffa . Risciacqua il lavandino, quindi usa un panno pulito imbevuto di una miscela di succo di limone o aceto bianco e avvolgilo attorno al rubinetto. Il giorno successivo, rimuovere l’estremità del tessuto e quindi utilizzare uno spazzolino da denti per rimuovere completamente lo sporco prima di risciacquare. Inoltre, questa tecnica è perfettamente valida per i lavelli in acciaio inox.

Come usare l’aceto bianco per pulire gli specchi?

Dopo aver terminato con la pulizia di tutti gli elementi del bagno, niente come lucidare gli specchi per sublimare la stanza. Per questo, giornale e aceto bianco saranno tuoi amici.

In mezzo bicchiere d’acqua, diluire due o tre cucchiai di aceto bianco, quindi versare la soluzione in un flacone spray. Spruzzare la miscela sullo specchio , quindi pulirla con carta di giornale per evitare l’appannamento. Questa soluzione può essere utilizzata anche per pulire tutte le superfici vetrate della casa.

Copy