La pulizia dei tappeti è una delle faccende domestiche più noiose. Tra polvere, tracce di fango e schizzi di bevande, spesso è difficile mantenere l’aspetto morbido e caldo di questo accessorio decorativo. Poi scopri un trucco naturale per farlo sembrare nuovo.

Essendo a diretto contatto con il suolo, tappeti e moquette si sporcano velocemente. Tutto ciò che serve è una fuoriuscita di tè o caffè e il disastro colpisce! Macchie e aloni si formano così sulla superficie e pregiudicano la qualità dei tessuti. Per eliminarli a fondo, preparare una soluzione fatta in casa sembra essere l’opzione più sicura ed economica.

Come si rimuovono le macchie ostinate dai tappeti?

È del tutto possibile rimuovere le macchie più ostinate sul tappeto come grasso, vino, sangue o qualsiasi altro sporco, grazie a una soluzione fatta in casa composta da prodotti accessibili e naturali. Ecco come.

  • Perossido di idrogeno, un efficace smacchiatore per tappeti

perossido di idrogeno

logo pinterest

Bottiglia di acqua ossigenata – Fonte: spm

Se osservi una macchia ostinata sul tuo tappeto, puoi rimuoverla usando il perossido di idrogeno, o “perossido di idrogeno”. Questo prodotto naturale è ideale per rimuovere le macchie ostinate dai tessuti. Per fare questo, unisci semplicemente in un contenitore:

  • 1 cucchiaino di detersivo per piatti
  • 1 tazza di perossido di idrogeno al 3%.

Dopo aver indossato i guanti, immergere una spugna in questa miscela. Quindi strofinare delicatamente l’area macchiata e asciugare accuratamente. Risciacquare l’area tamponandola con un panno umido. Utilizzando un asciugamano asciutto, pulire nuovamente l’area pulita per assorbire l’acqua in eccesso. Una volta che il tappeto si è asciugato, aspiralo per rimuovere ulteriori detriti. Il perossido di idrogeno può anche essere spruzzato sul tappeto da solo. Lascialo riposare per circa quindici minuti prima di risciacquare con un asciugamano umido.

La pulizia della moquette è importante per goderne quotidianamente la lucentezza e la morbidezza. Come il perossido di idrogeno, è possibile utilizzare altri metodi per allentarlo in profondità. Attenzione però alla composizione di quest’ultimo perché alcuni prodotti possono danneggiare i tessuti.

  • Aceto bianco e acqua tiepida per rimuovere le macchie di grasso dal tappeto

Tappeto pulito 2

logo pinterest

Pulisci il tappeto – Fonte: spm

Se stai cercando una soluzione per rimuovere tracce di grasso o muffa, l’aceto bianco può essere la migliore soluzione per la pulizia. Questo rimedio casalingo, infatti, è noto per le sue proprietà smacchianti, igienizzanti e deodoranti. In un flacone spray versare:

  • ¼ di una tazza di aceto bianco
  • 1 tazza di acqua tiepida

Dopo aver agitato bene la miscela, applicare la soluzione su tutte le aree colpite da macchie o sporcizia. Lasciare agire per 5 minuti quindi strofinare la superficie con una spazzola morbida. Quindi pulire il tappeto con un panno umido per assorbire il prodotto e rimuovere le macchie ostinate.

  • Una miscela di acqua frizzante e bicarbonato di sodio per rimuovere le macchie dai tappeti

L’altro trucco per pulire le macchie ostinate sui tappeti è usare soda club e bicarbonato di sodio. Versa una piccola quantità di questo liquido, assicurandoti di coprire completamente la macchia sul tappeto. Usando uno spazzolino da denti o una spugna, strofina delicatamente le macchie ostinate. Poi lasciate riposare per qualche minuto. Quindi, usando un panno, pulisci la superficie sporca del tappeto prima di cospargerla di bicarbonato di sodio. Quest’ultimo assorbirà così lo sporco in profondità ed eliminerà le tracce residue. Ripeti il ​​​​processo se necessario fino a quando il tappeto non riacquista il suo colore. Tutto quello che devi fare è passare un panno in microfibra asciutto o aspirare per completare l’operazione.

  • Il trucco per pulire i tappeti con l’ammoniaca

L’ultimo consiglio si basa sull’uso di un normale prodotto domestico. Sebbene non sia adatta per i tappeti in lana, l’ammoniaca può essere un ottimo detergente e disinfettante per tappeti e moquette. Efficace anche per ravvivare i colori di alcuni tessuti. Per applicarlo sul tappeto sporco, basta mescolare due cucchiai di questo prodotto in una tazza d’acqua e versarlo in un flacone spray. Quindi spruzzare la macchia sul tessuto e lasciarla agire per qualche minuto. Usando un tovagliolo di carta o un panno in microfibra, pulisci la superficie macchiata del tappeto. Ripetere questa operazione se necessario.

Il tappeto richiede una manutenzione speciale. È una buona idea provare questi prodotti fatti in casa per eliminare le macchie più ostinate . Grazie alle loro proprietà pulenti, ti aiuteranno a prolungare la vita del tuo tappeto preferito!

Copy