La rosa è una pianta molto bella e abbastanza senza pretese, in termini di cure, di cui ha bisogno. È proprio quest’ultimo fattore che spesso impedisce ai giardinieri di provare a radicare le talee di rosa e successivamente piantarle in giardino. Tuttavia, esiste un metodo molto interessante, persino sorprendente, per radicare le talee di rosa, senza bisogno di particolari mal di testa. Prima di poterlo applicare, hai bisogno di Aloe vera!

Esistono due diversi metodi per radicare le talee di rosa con l’aiuto dell’Aloe vera. Il primo consiste nel preparare una sorta di liquido nutritivo per lo sviluppo favorevole dell’apparato radicale della rosa. Pertanto, è necessario rimuovere lo strato verde della foglia di Aloe vera e utilizzare solo la sostanza viscosa, semitrasparente e nutriente al suo interno.

Taglia una quantità sufficiente di foglie, a seconda delle loro dimensioni. Schiacciate la polpa con il frullatore.

Metti le talee di rosa nella composizione nutritiva risultante: deve essere tagliato obliquamente e mostrare 4 boccioli dormienti. Mettilo in una stanza con condizioni favorevoli per le rose. Nell’arco di 5-7 giorni verificare il risultato positivo dell’esperimento condotto: la comparsa delle radici.

Il secondo metodo è più semplice e risolve più problemi contemporaneamente. Devi solo tagliare un pezzo di foglia di Aloe vera, in cui inserire le talee di rosa con 4 boccioli dormienti.

Quindi piantalo direttamente nel substrato nutritivo, adatto alla rosa.

Umeziți suprafața solului cu pulverizatorul. Continuați să-l umeziți în mod similar pe parcursul a 2 săptămâni. Substratul trebuie să rămână umed (dar nu exagerați).

In sole 2 settimane noterai che le cime si sono attivate e hanno iniziato a svilupparsi. Per garantire il successo, le foglie giovani inferiori possono essere strappate: in questo modo la rosa non spenderà le sue risorse per la loro crescita e svilupperà più velocemente l’apparato radicale.

Buon giardinaggio!

Copy